Una delle maggiori sfide per chi sviluppa software è offrire un prodotto user-friendly. Sviluppare un software user-friendly significa porre attenzione su alcuni elementi come un’interfaccia grafica intuitiva, menu semplici, funzionalità chiare, icone e testi intuitivi e comprensibili, manuali e descrizioni delle voci.

Quando si sviluppa un software MES, è importante per il Team di Sviluppo immedesimarsi nei key users, cioè l’utilizzatore finale del prodotto, che in questo caso sono gli operatori della fabbrica.

All’inizio, l’introduzione di un nuovo sistema e di un nuovo modo di operare, può generare reazioni diverse tra cui la poca propensione ad un cambiamento o la preoccupazione di avere poco tempo per gestire il nuovo approccio.

A volte, invece, proprio l’introduzione del nuovo rappresenta uno stimolo per gli operatori perché percepiscono la competitività dell’azienda e da key users diventano preziosi portavoce di suggerimenti per la crescita e l’ottimizzazione dei processi aziendali.

Infatti, per garantire il successo di un software MES, il team di sviluppo deve focalizzarsi non solo sulle varie funzionalità che il cliente decide di implementare ma anche e soprattutto sull’esperienza degli operatori di fabbrica.

Affidarsi ad un software MES ostico, che può sembrare perfetto ad una prima presentazione ma poi installato nell’ambiente reale si rivela il contrario, può compromettere l’intero investimento e il rischio di non raggiungere i benefici e gli obiettivi prefissati perché i principali utilizzatori non riescono a navigare facilmente o a trarre vantaggi nell’uso, come la riduzione del tempo nelle dichiarazioni.

Un software MES user-friendly dovrebbe essere appreso in poco tempo, dopo una formazione adeguata ed esaustiva altrettanto breve. Un’esperienza utente positiva è l’obiettivo a cui deve puntare un’azienda che sviluppa software MES ma anche un’azienda che deve implementare il software MES, pena l’inutilità dell’investimento.

 

Come capire se un software MES è user-friendly?

Il primo aspetto da considerare riguarda quali sono gli obiettivi dell’utente e se riesce a raggiungerli navigando nella tua interfaccia. Il sistema deve fornire le informazioni che l’utente cerca in tempi brevi, quindi deve essere veloce e reattivo. Ad esempio, guardando una schermata con molteplici opzioni, l’utente dovrebbe essere in grado di selezionare determinati elementi di interesse. Nel caso del nostro software MES DMP, il web-monitor installato a bordo macchina e usato dagli operatori della produzione presenta un’interfaccia molto semplice e composta da pulsanti colorati con i quali è possibili lanciare le transazioni come cambio lavoro, inizio turno, carico ordini.

Un’altra caratteristica della soluzione MES DMP, volta alla semplicità di utilizzo da parte dell’operatore, è la rappresentazione grafica dello stato fisico delle macchine, degli indici di efficienza e i materiali utilizzati dall’ordine in produzione.

Colori, simboli e icone consentono di garantire un buon contrasto per differenziare ciò che viene scelto. È inoltre importante considerare l’aspetto dell’usabilità per tutte le tipologie di utenti. Ad esempio, gli utenti daltonici hanno difficoltà a distinguere determinati colori, quindi è importante che ci siano anche degli effetti particolari per permettere la distinzione e facilitare questo tipo di utenti.  avere difficoltà nella distinzione di determinati colori che sono utilizzati. Ogni cliente può configurare il monitor secondo le proprie esigenze.

I prodotti che hanno un alto livello di usabilità consentono un coinvolgimento maggiore degli utenti. L’usabilità è la misura in cui un prodotto può essere usato da specifici utenti per raggiungere specifici obiettivi in modo efficace, efficiente e soddisfacente. L’usabilità deve garantire un’esperienza familiare e intuitiva per l’utente.

Oltre gli operatori di fabbrica, i dati raccolti dalle macchine devono essere visibili anche ai responsabili dell’azienda, quindi bisogna utilizzare un linguaggio chiaro ed immediato per tutti, evitando tecnicismi. Il software MES DMP, sviluppato da DM Management & Consulting, oltre al web-monitor installato nel reparto produttivo, è costituito da un back-office dal quale i responsabili possono controllare, in tempo reale, l’avanzamento della produzione.

Anche il back-office rappresenta un’interfaccia intuitiva che permette di monitorare rapidamente lo stato di avanzamento del piano di produzione e le attività delle risorse produttive oltre a fornire i report KPI e OEE. Grazie a queste informazioni, presentate in ordine naturale e logico per fornire una maggiore comprensione e prevedibilità, l’utente è in grado di eseguire determinate azioni correttive facilmente.

 

4 dettagli da non trascurare in un software MES

Software mes user-friendly

Anche l’occhio vuole la sua parte. Il design dell’interfaccia oltre ad essere esteticamente piacevole ed intuitiva, dovrebbe essere anche minimalista cioè includere poche ma semplici ed utili opzioni per non sopraffare l’utente con un’ampia scelta. Il rischio è quello di confondere l’utente e lasciare incomplete le attività. Meno informazioni irrilevanti ci sono, più intuitiva sarà l’esperienza.

Un altro elemento che può migliorare l’esperienza dell’utente del software MES è l’inserimento dei tasti rapidi che rendono l’utilizzo del sistema più comodo e veloce.

Un software MES efficiente aiuta l’utente a riconoscere gli errori con alert e messaggi chiari suggerendo una soluzione per rimediare all’errore. Altra funzionalità interessante è la capacità del software MES di prevenire gli errori commessi dall’utenti come un click sul pulsante sbagliato. L’interfaccia deve essere molto semplice e consentire all’utente di tornare facilmente alla schermata precedente, alla home o ai preferiti attraverso una struttura di orientamento e URL chiari e leggibili.

Un aspetto da non trascurare è la disponibilità di un manuale o una documentazione a cui l’utente può fare riferimento in caso di dubbi oltre al supporto dei consulenti specializzati.

Queste caratteristiche permettono all’azienda che decide di investire nelle nuove tecnologie e implementare un software MES e agli utenti finali come operatori e responsabili di vivere un’esperienza utente semplice e intuitiva. Quindi una piattaforma MES user-friendly si rivela un alleato fondamentale nella semplificazione delle attività e nella riduzione dei tempi. Qui alcuni esempi reali dell’esperienza dei nostri utenti finali in due realtà manifatturiere:

“Il passaggio ad una versione di un prodotto già fortemente consolidato come DMP ci ha permesso un notevole risparmio di tempo sia nell’acquisizione dei dati sia nella formazione degli operatori. Ciò è stato facilitato anche dall’opzione di DMP di customizzare il terminale, permettendo un cambiamento poco invasivo per l’operatore.” – Stampaggio metalli e forgeria per l’automotive

“Il software DMP è proattivo e quindi capace di avvisare l’operatore in base a soglie di tempo o di quantità.” – Stampaggio plastico

Curioso di testare quanto è user-friendly il nostro software MES DMP? Contattaci per prenotare una demo gratuita.